Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Sezione dedicata alle discussioni di Flipper con Display Dot Matrix ed Elettronici

Moderatore: Moderatore Flipper

Avatar utente
TheBaro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6795
Iscritto il: 22/07/2005, 21:52
Reputatione: 18
Località: Brescia

Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da TheBaro » 18/02/2011, 22:42

penso che questa domanda, sia passata almeno una volta, nella mente di chiunque si sia cimentato, o volesse farlo, nel restauro del proprio flipper...
il problema è proprio questo...
i monitor lcd o crt hanno una resa cromatica differente dalla realta...
se voglio riprodurre delle copie, fedeli alle originali, di qualcosa (tipo decals, plastiche o semplicemente fare dei ritocchi di colore al mio piano roovinato), ho il grossissimo problema che devo andare a tentativi fino ad avvicinarmi prograssivamente al colore vero..
questo vuol dire tempo e soldi sprecati...
ma una soluzione che ci permette di beccare il colore al primo tentativo con una approssimazione ottima, esiste....
si chiama "PANTONE COLOR GUIDE SOLID COATED"..acc..che cavolo è????
non è null'altro che una mazzetta codificata di colori prestampati su cartoncino lucido...
non dobbiamo fare altro che cercare il colore piu vicino all'originale fra 1114 colori diversi e poi tramite il nome e la formula, farlo realizzare in colorificio (se voglio fare dei ritocchi) oppure richiamarlo dalle librerie di Photohop tramite il suo codice..
in questo modo saremo sicuri che quel "giallo paglierino" o "rosso pallido" che vedo a monitor, quando andrà in stampa, risulterà come l'originale!!!
ecco una foto per capire di cosa sto parlando... 8-)
Immagine
Arcade Cab : Crazy Taxi, 18 Wheeler, Virtua Golf, 3 Naomi, Videogame, Magnum, Astrowar, Zaccaria, Operation Bear, Point Blank 2 e 3, Taito ZuZuBlock, Racing Hero, Badlands, Generico Guida Upright
Flipper : Creature from Black Lagoon, Road Show, Dracula, World Cup '94, Theatre of Magic, Tales from the Arabian Nights, Medieval Madness, Cactus Canyon, The Getaway HSII, Star Trek Next Generation, Monster Bash, Attack from Mars, Terminator 2, Revenge From Mars, ScaredStiff, Indiana Jones, The Addam's Family, Twilight Zone, Card King


djfiorec
Cab-maniaco
Cab-maniaco
Messaggi: 1277
Iscritto il: 07/06/2010, 12:13
Medaglie: 1
Reputatione: 5
Città: Salerno
Località: Pagani (SA)
:
Donatore

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da djfiorec » 19/02/2011, 10:20

Ma quella mazzetta si compra?

Come si fa per ottenerla?


Avatar utente
TheBaro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6795
Iscritto il: 22/07/2005, 21:52
Reputatione: 18
Località: Brescia

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da TheBaro » 19/02/2011, 12:39

si certo si compra ..io l'ho trovata su ebay...è la mazzetta dei colori PANTONE
attenzione perche ne esistono vari tipi, quella che serve a noi è quella dei colori "solid coated"...
Arcade Cab : Crazy Taxi, 18 Wheeler, Virtua Golf, 3 Naomi, Videogame, Magnum, Astrowar, Zaccaria, Operation Bear, Point Blank 2 e 3, Taito ZuZuBlock, Racing Hero, Badlands, Generico Guida Upright
Flipper : Creature from Black Lagoon, Road Show, Dracula, World Cup '94, Theatre of Magic, Tales from the Arabian Nights, Medieval Madness, Cactus Canyon, The Getaway HSII, Star Trek Next Generation, Monster Bash, Attack from Mars, Terminator 2, Revenge From Mars, ScaredStiff, Indiana Jones, The Addam's Family, Twilight Zone, Card King


Avatar utente
mossfet
Cab-maniaco
Cab-maniaco
Messaggi: 1543
Iscritto il: 19/01/2011, 13:14
Medaglie: 1
Reputatione: 7
Città: Roma
Località: Roma
:
Gold Medal
Contatta:

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da mossfet » 15/03/2011, 20:18

Oltre alla mazzetta, che comunque ha un costo importante, io vi consiglio il Color Dropper digitale sempre della Pantone, il prezzo più o meno è quello della mazzetta, ma l'utilizzo è più semplice, punta clicca e sai il colore esatto.
EmuZone.it Founder
EmuMovies LifeTime Member
HyperSpin Platinum Member


Avatar utente
TheBaro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6795
Iscritto il: 22/07/2005, 21:52
Reputatione: 18
Località: Brescia

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da TheBaro » 17/03/2011, 14:52

mmm interessante, ma come riolvii problemi legati all'utilizzo dei monitor che sfalsano i colori?
Arcade Cab : Crazy Taxi, 18 Wheeler, Virtua Golf, 3 Naomi, Videogame, Magnum, Astrowar, Zaccaria, Operation Bear, Point Blank 2 e 3, Taito ZuZuBlock, Racing Hero, Badlands, Generico Guida Upright
Flipper : Creature from Black Lagoon, Road Show, Dracula, World Cup '94, Theatre of Magic, Tales from the Arabian Nights, Medieval Madness, Cactus Canyon, The Getaway HSII, Star Trek Next Generation, Monster Bash, Attack from Mars, Terminator 2, Revenge From Mars, ScaredStiff, Indiana Jones, The Addam's Family, Twilight Zone, Card King


Avatar utente
mossfet
Cab-maniaco
Cab-maniaco
Messaggi: 1543
Iscritto il: 19/01/2011, 13:14
Medaglie: 1
Reputatione: 7
Città: Roma
Località: Roma
:
Gold Medal
Contatta:

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da mossfet » 17/03/2011, 15:44

C' è sempre la Pantone che ti viene in aiuto... Esiste un Pantometro USB che serve per tarare il monitor, lo punti sullo schermo e poi fà tutto il software abbinato. Peccato però che costino veramente tanto, sono strumenti professionali di alta fascia.
EmuZone.it Founder
EmuMovies LifeTime Member
HyperSpin Platinum Member


Pia Telande
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 22/04/2011, 13:36
Reputatione: 0
Città: Brescia

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da Pia Telande » 23/04/2011, 2:08

Per il colore di sfondo del flipper (il colore principale, non quello delle decorazioni), ho preso una piccola scheggia di legno colorata sotto la barra poggiapolsi e sono andato in colorificio a farmi fare il colore 'su misura'. L'ho fatto per il restauro di due Zaccaria e i ritocchi non si vendono nemmeno. Poi ho stuccato la zona dove ho prelevato la scheggia e l'ho ritoccata con il colore.
In passato avevo cercato di farmi il colore da solo, mescolando tinte fra di loro, con pessimi risultati.
La mia collezione Zaccaria
Flipper: Hot Wheels, Future World, Soccer Kings, Robot, Devil Riders
Arcade: Zaccaria prontoscheda (modello con motivo a stelle) con emulatore MAME


Avatar utente
Zerik
Nostalgico
Nostalgico
Messaggi: 343
Iscritto il: 04/09/2011, 11:48
Reputatione: 3
Città: Varese
Località: Fagnano olona
Contatta:

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da Zerik » 17/04/2013, 12:11

Riesumando il post, ho chiamato il colorificio e la guida aggiornata pantone 2013 con i colori coated e uncoated (due lati) 8-) 185 euri <-rtfm->



<-ph34r->


Avatar utente
sidro007
Cab-dipendente
Cab-dipendente
Messaggi: 636
Iscritto il: 17/04/2010, 17:50
Medaglie: 1
Reputatione: 6
Città: BasilianoUDINE
:
Donatore
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da sidro007 » 03/08/2013, 13:10

PUò essere usato anche per i colori delle side art dei cabinati?
Sono sempre colori solid coated?
La mia SALA GIOCHI
Cabinati: SF RUSH 2049, Point Blank 3, CABINATO GENERICO con MAME e Video JUKEBOX Touchscreen
Flipper: WILLIAMS ROAD SHOW - FARFALLA ZACCARIA - WILLIAMS WHITE WATER - WILLIAMS THE GETAWAY HS2


gibranx
Newbie
Newbie
Messaggi: 53
Iscritto il: 11/07/2013, 15:41
Reputatione: 0
Città: sansalvatoretelesino
Grazie Inviati: 1 volta
Contatta:

Re: Come trovare i colori esatti del mio flipper..

Messaggio da gibranx » 14/09/2013, 23:22

esistono vari tipi di mazzette pantone, per grafica e per moda ed arredamento.

nel tuo caso la mazzetta per grafici (faccio il grafico dal 98 ed i colori pantone li conosco bene, per quanto rigurda però la stampa) ti servirà, insieme ad un buon monitor e ad un flusso di lavoro ottimizzato e calibrato per la stampa in offset per avere l'identico colore della mazzetta o per la stampa in digitale usando i valori sulla mazzetta di conversione in cmyk.

ovviamente ci sono moltissimi colori fuori tinta che non si possono ottenere in NESSUN MODO in cmyk (con la sovrapposizione di ciano magenta giallo e nero, i 4 colori primari per stampare qualsiasi cosa sulla faccia della terra) ed ecco il perchè dei Pantone. Se vuoi veramente un verde acido che spacca gli occhi lo puoi ottenere solo con un colore solido, prechè formato da una unica vernice (o meglio una sola lastra di stampa) e quindi privo di retino.

Immagina che al posto del nero stampi con un colore argento od oro, con i Pantone lo puoi fare.

ovviamente scordati di azzeccare alla perfezione i Pantoni tipo pastello nel senso che hai bisogno di un occhio moooooolto allenato e dovresti lavorare a moniotor considerando solo i valori numerici sapendo che soltanto stampando in tipografia avrai quello che vedi sulla mazzetta.

anche perchè stampare un solo foglio in offset ti costa come stamparne minimo 100 (50/100 fogli si buttano durante la fase di stampa, messa a registro etc.)

ottenere un colore simile è facile, ma identico è molto difficile, potrebbe anche non rientrare nei colori pantone, le auto non le verniciano certo con i pantone..

nel tuo caso del restauro flipper per ritocchi manuali considera che il colore con la luce e con il tempo cambia, è una di quelle cose che non durano nel tempo, anzi è la prima cosa che invecchia e che cambia in un qualsiasi oggetto.

se utilizzi per ritocchi manuali mazzette pantone cmyk bhe buona fortuna perchè se al colorificio gli dai solo l'indicazione del numero ed è una mazzetta per la stampa il colore non te lo può fare, potrebbe farlo vedendo la mazzetta ma non seguendo la guida (perchè sono parti di pantoni e colori cmyk che non puoi adoperare su legno etc.)

puoi ogni produttore di colore o meglio di vernici (per legno o altri materiali specifici, ti sei mai chiesto perchè gli infissi in alluminio hanno pochi colori?)
ha la sua mazzetta colore, questa è della ral
Immagine

Per quanto riguarda la preparazione di un file su computer con colori pantone non è come pensi.

se hai una foto con una scritta in oro o con un arancione o colore tipo pantone dovresti creare un file in cmyk per la foto o il disegno (e già qui primi problemi di calibrazione, profili colore etc. anche se stampi in quadricromia devi conoscere stampatore ed avere un occhio da professionista che sa lavorare con i valori numerici dei canali cmyk sapendo a cosa corrispondono non a monitor ma in stampa e che ti permettono di calibrare il sistema cioè se in photoshop o in illustrator hai c 100 m 60 y0 k0 io già so di che blu si tratta, come deve essere visualizzato a monitor e come viene in stampa su un tipo di carta, perchè su una altra carta viene diverso, basta vedere per es. i campionari fedrigoni) per il pantone o lo fai in vettoriale in modo che il tipografo ti fa una lastra in più di stampa (es 4+1 ovvero cmyk+1 pantone) oppure in photoshop lavori in cmyk e poi allo stampatore indichi i pantone da sostituire (es. al posto del giallo usa l'oro). Chi comanda i colori nella grafica sono i canali con i rispettivi valori numerici (percentuali di colore) ATTENZIONE questo discorso è valido solo per la stampa in offset, se devi mandare un file per la stampa in digitale i pantone te li devi dimenticare perchè in digitale si usa solo il cmyk, i pantone li puoi tenere per convertirli in cmyk, ma ottenendo un colore simile, ma non solido.

secondo me, considerando che non stamperai mai in tipografia e che quindi non potrai mai utilizzare i colori pantone devi calibrare il tuo monitor ad occhio

(ad es. il nero al 5% deve essere impercettibile, al 10% deve essere leggero ma visibile, al 20% è un grigio tenue, al 50% è un grigio più corposo, al 70% è più scuro ma non nero al 100% è nero pieno - questa scala è frutto di anni di professione è difficile da spiegare perchè so esattamente, senza aver bisogno di vederli ad una percentuale di colore a quale colore corrisponde, e quindi so se il monitor è calibrato o meno, so se mi sta mentendo.

solo se alleni l'occhio riesci a capire le differenze impercettibili per gli altri su una tonalità di colore, e riesci a creare dei file corretti cromaticamente per la stampa.

ovviamente dovresti essere un grafico e conoscere qualcuno di fiducia che ti stampi per bene (e non una volta più carico o una volta meno carico di colori etc.)
e questo lo puoi sperimentare solo facendo diversi errori, fino ad ottenere alla fine un sistema che funziona(giusti settaggi dei profili di colore su photoshop) monitor calibrato e file realizzati correttamente per la stampa e capacità di dosare il colore a seconda del suppporto (per esempio nella stampa digitale il nero pieno consigliato è 60 60 60 100)


per qualsiasi dubbio sono qui


Rispondi

Torna a “Flipper DOT Matrix ed Elettronici”