Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Tutti gli emulatori che ci possono servire sul nostro cab con SO non Windows

Moderatore: Moderatore Raspberry

Avatar utente
boogs
Nostalgico
Nostalgico
Messaggi: 352
Iscritto il: 23/04/2013, 21:50
Reputation: 1
Città: Mestre

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da boogs » 29/12/2016, 13:42

Vediamo come evolverà la situazione.
Per ora ho jammizzato il raspberry con la gbs8100. Nulla vieta di fare upgrade e usare le soluzioni natie!

Sarà sicuramente da analizzare l'interfaccia per i comandi!

Piccola puntualizzazione. Orami la arcadevga è superata. Basta una vecchia Ati da 10€ e le risoluzione natie sono alla portata di tutti i pc!




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Avatar utente
yami1983
Nostalgico
Nostalgico
Messaggi: 375
Iscritto il: 07/06/2006, 7:38
Reputation: 12
Città: Lecce

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da yami1983 » 29/12/2016, 13:49

boogs ha scritto:Vediamo come evolverà la situazione.
Per ora ho jammizzato il raspberry con la gbs8100. Nulla vieta di fare upgrade e usare le soluzioni natie!
Sarà sicuramente da analizzare l'interfaccia per i comandi!
Beh, se cerchi il JAMMA allora potrebbe interessarti questa soluzione lagless sul forum
di NeoArcadia
<-happy->


Avatar utente
boogs
Nostalgico
Nostalgico
Messaggi: 352
Iscritto il: 23/04/2013, 21:50
Reputation: 1
Città: Mestre

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da boogs » 29/12/2016, 13:54

yami1983 ha scritto:
boogs ha scritto:Vediamo come evolverà la situazione.
Per ora ho jammizzato il raspberry con la gbs8100. Nulla vieta di fare upgrade e usare le soluzioni natie!
Sarà sicuramente da analizzare l'interfaccia per i comandi!
Beh, se cerchi il JAMMA allora potrebbe interessarti questa soluzione lagless sul forum
di NeoArcadia
<-happy->
Grazie. L'avevo vista sembra interessante.

Tornando al GPIOtoSCart credo che la mia esigenza di aggiungere anche i controlli sia abbastanza sentita. In un post di 3gg fa di aTg è stato linkato uno schema in cui vengono aggiunti due integrati per aumentare le porte I/O fino a 36.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


antoniomauro
Cab-maniaco
Cab-maniaco
Messaggi: 1402
Iscritto il: 02/08/2005, 7:40
Reputation: 11
Città: Latina

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da antoniomauro » 30/12/2016, 10:57

Anche a me piace la soluzione GPIO-VGA e l'utilizzo di un encoder usb per i controlli!
Devo assolutamente acquistare un po di materiale per testarlo!

Che distro usi?


Avatar utente
yami1983
Nostalgico
Nostalgico
Messaggi: 375
Iscritto il: 07/06/2006, 7:38
Reputation: 12
Città: Lecce

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da yami1983 » 10/01/2017, 7:41

antoniomauro ha scritto: Che distro usi?
Io uso Raspbian.

AdvanceMAME 3.1 è stato rilasciato, è tempo di pubblicare la guida. ;)


Avatar utente
yami1983
Nostalgico
Nostalgico
Messaggi: 375
Iscritto il: 07/06/2006, 7:38
Reputation: 12
Città: Lecce

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da yami1983 » 15/01/2017, 10:01

Ho iniziato la stesura della guida e ho pensato di renderla "open source", cioè di condividere pubblicamente i miei appunti e le varie revisioni; quando sarà terminata la riporterò nel post iniziale di questo thread. Il testo che segue, quindi, è da intendersi, per ora:
  1. incompleto
  2. non ancora ottimizzato
  3. con operazioni sul cui esito non mi assumo alcuna responsabilità
Fatte le (doverose) premesse, ricordo che il fine ultimo di questa guida è quello di compilare, installare e far girare su Raspberry Pi 3 l'ultima versione di AdvanceMAME (e AdvanceMESS e AdvanceMENU) con una configurazione tale da consentire, su TV catodico o monitor arcade, la generazione automatica delle modalità video corrispondenti (o il più possibile vicine) a quelle delle schede JAMMA originali. Ciò significa, ad esempio, emulare su RPi 3 collegato a un TV catodico "Bad Dudes vs Dragon Ninja" con risoluzione (256x240), profondità di colori, proporzioni e "velocità" (57.410000 Hz) giuste, dove per "giuste" intendo corrispondenti a quelle della scheda JAMMA originale. Qualora una modalità video non sia possibile (ad esempio perché non supportata dal monitor) AdvanceMAME creerà automaticamente il modo video "migliore", cioè il più possibile fedele a quello originale.
I vantaggi di questa soluzione rispetto ad un PC con ArcadeVGA (o simili) possono essere soggettivi (costi, dimensioni, silenziosità ecc.) ma, date le dimensioni ridotte del RPi3, è lecito ora immaginare un bartop con monitor CRT in grado di riprodurre quasi alla perfezione il feeling da sala giochi.

Immagine
Il modo video originale di Bad Dudes vs Dragon Ninja (Game information menu)

Immagine
Il modo video generato da AdvanceMAME sul mio Raspberry collegato al TV catodico (Video menu)

Questa guida è stata scritta per Raspbian Jessie Lite e prevede il ricorso alla linea di comando per effettuare varie operazioni.
Potrebbe sembrare intimidatoria per un utente alle prime armi, ma è un'ottima occasione per apprendere le basi di GNU Linux (e di Debian, una delle sue distribuzioni più diffuse, da cui è ricavato lo stesso Raspbian). Il consiglio è quello di partire da un'installazione pulita di Raspbian e di fare in piena libertà tutte le prove (e i "casini") che riterrete opportuni per il raggiungimento dei vostri obiettivi. Naturalmente non spiegherò come fare il login, utilizzare il prompt ecc. ma darò per scontato che una conoscenza di base (anche minima) della linea di comando di Raspbian sia già stata acquisita. La CLI (linea di comando) è il modo migliore per avere il pieno controllo di ciò che si fa, e avere il controllo di ciò che si fa significa, in sostanza, libertà. :wink:

Infine: le operazioni descritte all'interno della guida sono semplici e piuttosto brevi. A renderla "lunga" sono soprattutto i commenti, finalizzati però sia a prevenire (nei limiti del possibile) eventuali problemi, sia a spiegare davvero quello che stiamo facendo. Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno; insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.

Ingredienti:
  • Raspberry Pi 3 (con tastiera e alimentatore)
  • Adattatore HDMI > VGA oppure VGA 666
  • Cavo VGA > SCART alimentato USB 9v
  • TV catodico con ingresso SCART RGB
  • ottimismo, creatività e una piccola dose di pazienza

Consigli generali prima di iniziare
  • Il RPi 3 richiede un alimentatore micro USB in grado di erogare 5V e 2.5A per funzionare correttamente. Prima di acquistarne uno, verificate ne avete già in casa uno (magari di un tablet o di uno smartphone) con le stesse caratteristiche, ma assicuratevi che siano effettivamente tali. Utilizzare un alimentatore di potenza inferiore potrebbe causare problemi: se in alto a destra del monitor vedrete apparire l'icona di un fulmine giallo, significherà che in quel momento il RPi 3 è sottoalimentato (e che potrebbe riavviarsi inavvertitamente).
  • Naturalmente il RPi dovrà essere collegato ad Internet. 8)
  • Prima di iniziare è bene che Raspbian sia correttamente aggiornato e configurato. Al primo avvio in genere è buona prassi ricorrere a raspi-config per espandere il filesystem, configurare la tastiera italiana, impostare data e ora corrette (fondamentali per non incorrere in problemi di aggiornamento o compilazione, non trascurate questo aspetto).
    Poi prima di ogni altra cosa è bene aggiornare il SO con

    Codice: Seleziona tutto

    sudo apt-get update
    e

    Codice: Seleziona tutto

    sudo apt-get dist-upgrade
    Prendete il tempo necessario per informarvi e familiarizzare con questi aspetti utili non solo su Raspberry ma su GNU Linux in generale.
  • ATTENZIONE: per generare i modi video e per il cambio di risoluzione "al volo" (il fine principale di questa guida) AdvanceMAME ha bisogno che il firmware del RPi3 sia stato aggiornato almeno una volta. Effettuare questa operazione è piuttosto semplice ma si tratta anche dell'unica vera parte "rischiosa" del procedimento, che una volta avviata non dovrà essere interrotta. Per aggiornare il firmware del RPi 3 è necessario innanzitutto installare un software chiamato rpi-update:

    Codice: Seleziona tutto

    sudo apt-get install rpi-update
    Dopo l'installazione del pacchetto, si potrà lanciare l'aggiornamento del firmware con

    Codice: Seleziona tutto

    sudo rpi-update
    Lo script scaricherà automaticamente il firmware più aggiornato per il vostro RPi e lo installerà: questa operazione NON dovrà essere interrotta forzatamente per nessun motivo, pena il rischio di brickare il Raspberry (sgrat sgrat sgrat). Al termine dell'installazione il programma vi suggerirà di fare un reboot e tornerà al prompt.
    Lanciate quindi

    Codice: Seleziona tutto

    sudo reboot
    ...per riavviare il Raspberry con il firmware aggiornato. Congratulazioni: ora siete degli eroi.

Iniziamo: compilazione ed installazione di AdvanceMAME, AdvanceMESS e AdvanceMENU

Installiamo innanzitutto gli strumenti necessari per il download e la compilazione del codice sorgente di AdvanceMAME sul nostro Raspberry, facendo attenzione a digitare correttamente i nomi dei vari pacchetti (git, autoconf, libasound2-dev ecc.):

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install git autoconf automake libsdl1.2-dev libasound2-dev libfreetype6-dev zlib1g-dev libexpat1-dev libslang2-dev libncurses5-dev
Al termine dell'installazione dei pacchetti, potremo procedere con il download del codice sorgente di AdvanceMAME direttamente dal repository GitHub del sito, utilizzando appunto lo strumento chiamato git:

Codice: Seleziona tutto

git clone https://github.com/amadvance/advancemame.git
Il codice sorgente verrà così scaricato nella cartella "advancemame" della nostra Home. Entriamo in questa cartella per proseguire.

Codice: Seleziona tutto

cd advancemame
Prima di avviare la compilazione vera e propria del codice sorgente, che genererà gli eseguibili di AdvanceMAME, AdvanceMESS e AdvanceMENU, dobbiamo effettuare due operazioni preliminari.
Innanzitutto lanciamo lo script che predisporrà automaticamente il file di configurazione necessario per la compilazione dei sorgenti sul nostro Raspberry:

Codice: Seleziona tutto

sh autogen.sh
Configuriamo ora, sempre in automatico, tutti i parametri di compilazione:

Codice: Seleziona tutto

./configure
...e finalmente avviamo la compilazione!

Codice: Seleziona tutto

make -j3 
Il parametro "-j3" consente di utilizzare tre processi di calcolo in parallelo, velocizzando non di poco la compilazione (che in ogni caso impiegherà circa una mezz'oretta, quindi è il momento giusto per un bel tè, caffè, biscotti ecc.).

Se la compilazione è andata a buon fine, ad un certo punto vedrete il prompt dei comandi (il cursore lampeggiante) senza particolari messaggi di errore. Ciò significa che nella cartella con i codici sorgenti sono stati creati i file binari (gli "eseguibili" di AdvanceMAME, AdvanceMESS e AdvanceMENU) che possono essere avviati sul nostro Raspberry (gli equivalenti dei .EXE su DOS o Windows per intenderci). Lanciamo ora l'installazione, che copierà tutti i file nei posti giusti creando anche le cartelle necessarie per far funzionare tutto correttamente.

Codice: Seleziona tutto

sudo make install
Se tutto è filato liscio, congratulazioni: avete appena compilato ed installato l'ultima versione di AdvanceMAME su Raspberry Pi!
Nella prossima parte vedremo come configurare il tutto per la generazione dei modi video nativi.


antoniomauro
Cab-maniaco
Cab-maniaco
Messaggi: 1402
Iscritto il: 02/08/2005, 7:40
Reputation: 11
Città: Latina

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da antoniomauro » 16/01/2017, 10:04

Cosa intendi per adattatore hdmi->vga. Non un convertitore vero?
Per il cavo vga->scart potrebbero funzionare anche le "solite" soluzioni utilizzate e spiegate qui nel forum?


Avatar utente
yami1983
Nostalgico
Nostalgico
Messaggi: 375
Iscritto il: 07/06/2006, 7:38
Reputation: 12
Città: Lecce

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da yami1983 » 16/01/2017, 11:45

antoniomauro ha scritto:
16/01/2017, 10:04
Cosa intendi per adattatore hdmi->vga. Non un convertitore vero?
Per il cavo vga->scart potrebbero funzionare anche le "solite" soluzioni utilizzate e spiegate qui nel forum?
Per il momento sto utilizzando questo adattatore (che in realtà è un convertitore, perché si passa sempre dal segnale digitale a quello analogico).
So che introduce lag, ma è una soluzione temporanea in attesa di ricevere la VGA 666.
Ultima modifica di yami1983 il 17/01/2017, 13:55, modificato 1 volta in totale.


antoniomauro
Cab-maniaco
Cab-maniaco
Messaggi: 1402
Iscritto il: 02/08/2005, 7:40
Reputation: 11
Città: Latina

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da antoniomauro » 17/01/2017, 9:57

il vga 666 l'hai preso su ebay?


Avatar utente
yami1983
Nostalgico
Nostalgico
Messaggi: 375
Iscritto il: 07/06/2006, 7:38
Reputation: 12
Città: Lecce

Re: Emulazione su Raspberry: lo stai facendo nel modo giusto

Messaggio da yami1983 » 17/01/2017, 13:56

antoniomauro ha scritto:
17/01/2017, 9:57
il vga 666 l'hai preso su ebay?
L'ho preso a fine novembre da Aliexpress, ma ancora mi deve arrivare...


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite