Cerco un anima buona per costruire un joystick

Problemi e soluzioni su configurazioni o di carattere elettrico vario (audio, cabinati, pc)...
Avatar utente
picerno
God of Arcade
God of Arcade
Messaggi: 2796
Iscritto il: 20/11/2006, 21:31
Reputation: 23
Località: Provincia di Potenza

Re: Cerco un anima buona per costruire un joystick

Messaggio da picerno » 03/03/2017, 16:25

cancerogeno ha scritto:
03/03/2017, 11:50
1° joystick (wasd) pensavo al SANWA http://www.smallcab.net/sanwa-joystick-p-73.html dalla foto vedo che ha 5 "dentini in linea" come collegamento. Lo chiamano connettore a 5 pin, e nelle opzioni di acquisto fanno scegliere tra senza, semplice e dupont. Sapresti darmi spiegazioni sul connettore e quale sia meglio anche in previsione dell'attacco sulla SmartASD?
i 5 pin sono il comune più i 4 NC(normalmente chiuso) dei microswitch. il collegamento alla smartasd non è un problema con entrambi i connettori. il dupont ho visto una foto e non so che differenza ci sia con uno semplice. se te ne da uno con i fili sarai più agevolato perchè potrebbe avere dei pin difficili da crimpare senza la giusta crimpatrice
cancerogeno ha scritto:
03/03/2017, 11:50
2° joystick (1,2,3 e 4) ho visto questo http://www.smallcab.net/breve-joystick- ... p-980.html mi sembra piccolo ed essendo anche magnetico credo molto "leggero".
qui non ci dovrebbero essere particolari problemi
cancerogeno ha scritto:
03/03/2017, 11:50
pulsanti:
non credo cambi qualcosa per la tua scheda, purchè rispetto il numero di attacchi massimi possibili, giusto?
anche per il collegamento dei pulsanti non ci sono problemi, scegli quelli più comodi per te
cancerogeno ha scritto:
03/03/2017, 11:50
trackball, qui annaspo ... quelle che trovo o sono troppo grosse 3 pollici, o hanno degli attacchi che non capisco se possono essere usati con la tua scheda.
tra tutti i modelli elencati qui nessuno mostra il tipo di connessione ma il principio di funzionamento dovrebbe essere lo stesso su tutti i modelli, segnale in quadratura su due uscite digitali. punta sempre al modello che ti fa più comodo, per quelli con l'interfaccia già presente si può scollegare dalla propria elettronica e collegarlo alla smartasd per avere un controllo unico e che permetta anche la calibrazione

per tutti i componenti che scegli tieni conto dello spessore del legno della plancia perchè alcuni mi sembrano un po corti. per la qualità potresti chiedere anche al venditore se sa consigliarti qualcosa
JammASD SmartASD Developer


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite